Tosse nei bambini: rimedi e consigli utili


La tosse rappresenta un sintomo molto frequente nei bambini e, di conseguenza, la causa più comune che spinge un genitore a consultare il pediatra.
E' bene sapere che la tosse è un importante meccanismo di difesa messo a disposizione dal nostro organismo, atto a mantenere le vie respiratorie libere da secrezioni e corpi estranei.
Si tratta comunque di un sintomo fastidioso che può disturbare il sonno del piccolo e a volte provocargli il vomito.
Tossire è utile per liberare le vie respiratorie da qualcosa che le ostruisce, per esempio muco in eccesso, piccoli pezzi di cibo o una sostanza irritante: è il tentativo di espellere tutto ciò che disturba il normale respiro.
La tosse più frequente nel bambino è di origine virale e dunque non necessita di farmaci; per alleviarne i sintomi e favorire la guarigione è però consigliabile ricorrere ad alcuni rimedi naturali.

bambina dal pediatra con la tosse

Tipi di tosse


Si distinguono comunemente due tipi di tosse: secca e grassa.

La tosse secca è caratterizzata da assenza di espettorato e provoca irritazione e bruciore della gola e delle parti più alte dei bronchi. Di origine reattiva, la tosse secca può essere legata a fattori di irritazione delle terminazioni nervose locali (fumo, aria troppo fredda o secca, solventi o altre sostanze volatili). 

La tosse grassa o catarrale produce invece abbondante muco che può essere incolore o bianco o, in presenza di infezione, giallo o verdastro (infezioni virali e batteriche).
Durante gli episodi di tosse è consigliabile bere molto e mantenere gli ambienti adeguatamente umidificati. La produzione di muco nei bronchi serve a umidificarli e a inglobare la particelle inalate prima che raggiungano i polmoni, per espellerle assieme al muco.


Rimedi naturali contro la tosse: i lavaggi nasali


I lavaggi nasali costituiscono un ottimo rimedio per prevenire e per curare la tosse nei bambini di tutte le età.
Per fare i lavaggi nasali occorrono una siringa senz’ago e una comune soluzione fisiologica: prelevare 3 o 4 cc di soluzione fisiologica con una siringa, privarla dell’ago e spruzzare, prima in una narice e poi nell’altra, tenendo la testa del neonato leggermente inclinata.
Quando è presente la tosse, il lavaggio nasale andrebbe praticato almeno due volte al giorno, mattina e sera.
I lavaggi nasali sono molto utili anche a scopo preventivo, in tal caso possono essere praticati a giorni alterni, preferibilmente la sera prima di mettere a dormire il bambino.

visita di un neonato dal pediatra

Quando chiamare il pediatra


E' opportuno chiamarlo se:

1. Il vostro bambino ha meno di un mese e tossisce insistentemente
2. Il respiro è difficoltoso, con produzione di sibili, anche dopo aver pulito il naso
3. La respirazione è frequente e il bambino sembra far fatica anche nei momenti di assenza di tosse
4. C'è del sangue nel muco del bambino
5. Se ha la febbre da più di 3 giorni 

La nostra selezione di prodotti

gse aerosol semi di pompelmo

Gse Aerobiotic Junior Soluzione Aerosol | 10 Fiale Monouso

Indicata per favorire l’eliminazione del muco in eccesso consentendo l’attenuazione dei sintomi legati ad irritazione ed infiammazione

soluzione fisiologica

Libenar Flaconcini Soluzione Fisiologica Salina

Deterge e umidifica naso chiuso e naso secco, deterge e pulisce gli occhi come un collirio



image

Lisonatural Advance Bambini

Sciroppo con ingredienti di origine vegetale per tosse secca e grassa a base di miele, piantaggine e timo


Sperando di esserti stati utili, ti ringraziamo per aver letto il nostro articolo, al prossimo Farmaconsiglio! 

I farmacisti della Farmacia di Legino


Contattaci