Le cause e i rimedi naturali
contro la spossatezza


In molti soffriamo di spossatezza diffusa (a volte cronica). Di base tendiamo a sottovalutarla perchè ci sembra una condizione naturale del nostro organismo che si presenta nei momenti di massima stanchezza. In realtà è così, ma quando tendiamo a sentirci SEMPRE stanchi, vuol dire che c'è qualcosa di più profondo che non va. 

Le cause della Spossatezza 

Le cause delle Spossatezza sono in molti casi riconducibili ad un'instabilità mentale o ad una forte e costante sollecitazione del fisico. Ci possono essere comunque cause più profonde, a volte. Per questo motivo è bene accertarsi del fatto che non sussistano patologie più profonde, effettuando esami specifici se necessario (su consiglio del medico curante). 

Una volta esclusa questa prima causa, possiamo dire che la Spossatezza può manifestarsi per:
- Stress/stanchezza
- Una forma fisica sottopeso o sovrappeso
- Depressione
- Insonnia
- Gravidanza o allattamento 

Tutte queste casistiche possono essere affrontare con l'aiuto di rimedi naturali, che vedremo assieme nel paragrafo successivo. 

I rimedi naturali contro la Spossatezza


Ci sono sicuramente una serie di rimedi naturali che possiamo adottare per combattere concretamente la spossatezza. È importante ribadire ancora una volta che, in caso di manifestazioni acute, è bene sottoporre la questione al proprio medico curante o al proprio farmacista di fiducia

Vediamo ora i possibili rimedi naturali: 

- Adottare una stile di vita più sano: da uno stile di vita sano scaturisce una salute fisica solida e decisamente più preparata ad affrontare eventuali scompensi. Cercare di regolarizzare i propri ritmi di fatica e riposo (diminuendo così anche lo stress fisico e psicologico), potrebbe essere la chiave fondamentale per ridurre il senso di spossatezza.
- Dormire di più e meglio: le classiche 8 ore di sonno dovrebbero essere un "must" per ciascuno di noi. Oltre a questo, cercare di mantenere una buona qualità del sonno sarà altrettanto fondamentale. Per farlo, bisogna andare a letto avendo già ampiamente digerito ed essendosi dimenticati degli schermi blu da almeno 1 oretta.
- Bere regolarmente: mantenersi idratati è alla base di tutto o lo è anche per il senso di spossatezza. Una carenza di liquidi si traduce in una carenza di energia per tutto l'organismo che quindi può farci sentire particolarmente stanchi, in maniera continuativa.
- Mantenere una dieta bilanciata: cerca di non eccedere in alcun senso e di far ruotare tutti i principali elementi per un'alimentazione sana durante i tuoi pasti. Consuma pesce, verdure, frutta e carne (senza esagerare con le carni rosse). Mangi in orari che ti consentano di avere una digestione corretta e spezza la fame con spuntini a metà mattina e a metà pomeriggio.
- Fare attività sportiva: l'importante è mantenersi in moto, non servono necessariamente routine agonistiche, anzi. A seconda dell'età, anche fare una bella passeggiata ogni giorno potrebbe già aiutarci in maniera decisiva a regolarizzarti, dormendo meglio e quindi diminuendo il senso di spossatezza.
- Assumere integratori o alimenti multivitaminici: le vitamine sono l'elemento che più è in grado di combattere la spossatezza. Per cui è bene includerle nella propria dieta sempre, a maggior ragione nel caso di cui stiamo trattando. Se vuoi aggira con dosaggi più concentrati, puoi reperire in commercio numerosi integratori naturali multivitaminici.
- Bere tisane rilassanti: la tisana rilassante ha due proprietà utili che fanno al caso nostro: l'idratazione e il senso di rilassatezza che provoca. 

Sperando di esserti stati utili ti ringraziamo per aver letto il nostro articolo, al prossimo farmaconsiglio! 

I farmacisti della Farmacia di Legino


Contattaci