Pressione alta: le cause e i rimedi


Non sono poche le persone che soffrono di pressione alta ed è bene prestarci attenzione poiché è una patologie da non sottovalutare.

In questo articolo la Farmacia di Legino cercherà di spiegarti quali possono essere le cause e i rimedi per contrastarla, evitando così di doverla affrontare a livelli troppo critici. 


Introduzione: cos'è la pressione alta 

Intanto partiamo chiarendo cosa sia la pressione sanguigna.
La pressione sanguigna non è altro che il risultato della forza con cui il sangue viene pompato dal cuore, all'interno delle artiere.
Infatti, il termine medico corretto sarebbe "pressione arteriosa".

Esistono diversi gradi di ipertensione arteriosa e se si ha l’abitudine di misurarla ad intervalli regolari sarà più facile individuare un’eventuale iniziale alterazione prima che questa diventi “grave”.

La maggior parte degli ipertesi non presenta alcun sintomo e questo è il motivo per cui l’ipertensione arteriosa è stata definita il “killer silenzioso”.

Alcuni sintomi, presenti quando i valori pressori sono particolarmente elevati, sono cefalea, capogiri, palpitazioni, affaticamento, perdita di sangue dal naso, disturbi della vista.


Si può affermare che una persona soffra di pressione alta se:

La pressione arteriosa minima (o pressione diastolica) supera "costantemente” il valore di 90 mm/Hg

La pressione arteriosa massima (o pressione sistolica) supera "costantemente” il valore di 140 mm/Hg

Le cause e i rimedi contro la pressione alta

Le cause della pressione alta possono essere molteplici e vi rientrano tutte le abitudini che fanno parte dello stile di vita dell'uomo/donna occidentale medio:

- Sovrappeso
- Cattive abitudini alimentari
- Sedentarietà 

Oltre a queste abbiamo:

- Invecchiamento
- Predisposizione genetica

Le ultime due cause sono fisiologiche, mentre sulle prime 3 ci si può lavorare molto e, di conseguenza fare prevenzione.
Adottare in genere uno stile di vita sano può essere la chiave per arrivare in età avanza senza soffrire di pressione alta.

Dunque:

- Fare attività sportiva
- Avere una dieta equilibrata
- Dormire regolarmente


In caso di predisposizione genetica o manifestazioni acute, il consiglio è quello di rivolgersi al proprio medico curante o al proprio farmacista di fiducia.

Sperando di esserti stati utili ti ringraziamo per aver letto il nostro articolo, al prossimo Farmaconsiglio! 

I farmacisti della Farmacia di Legino


Contattaci